Articolo scritto da Argomento: Aprire un e-commerce 0 Commenti

Creare un sito eCommerce: quanto è importante?
Tempo di lettura: 4 minuti

Se sei arrivato fino al nostro articolo è perché vuoi comprendere una volta per tutte l’importanza per un’azienda di poter contare su un sito eCommerce. Magari sei il proprietario di un’attività che ancora non è presente online e sei curioso di sapere se è davvero così essenziale avere un sito nel 2020.

La risposta che possiamo darti è solo una: dipende. Da cosa? Dagli obiettivi della tua azienda, dalle caratteristiche del tuo business, dal tempo e dalle risorse che puoi impiegare nel tuo progetto. Continua a leggere!

Creare un sito eCommerce di successo

Ci sono tante buone ragioni che possono spingerti a fare questo grande passo. Ne abbiamo parlato spesso in altri articoli del nostro blog, avere un sito internet è necessario se vogliamo raggiungere più clienti e siamo in grado di sfruttare le opportunità del web per mettere in mostra il nostro brand.

Ad esempio, se hai un negozio di scarpe potresti incentrare il tuo business sulla vendita local e sfruttare i canali online per mostrare il tuo store a utenti che cercano scarpe nuove nella tua città o che si trovano a pochi metri da te. Oppure, puoi aprire uno store online e iniziare a vendere i tuoi prodotti anche agli utenti che non sono vicini a te. Quello di cui hai bisogno in quest’ultimo caso è un’idea di business diversa da quella local, un magazzino più ampio per gestire gli ordini e le risorse necessarie per essere competitivo sul mercato digitale (parleremo in modo più approfondito dei requisiti alla fine di questo articolo). In base all’obiettivo che vuoi raggiungere quindi – attirare le persone verso il tuo punto vendita oppure iniziare a vendere online – avere un eCommerce di successo può essere più o meno rilevante.

Per avere successo online è importante iniziare dalle basi. Dovrai realizzare un business plan e definire nero su bianco gli aspetti chiave dell’attività online: accordi con i fornitori, gestione dei resi e dei rimborsi, organizzazione del magazzino (a meno che tu non scelga di lavorare in dropshipping) e mettere tutti i tasselli che definiscono ogni aspetto della tua azienda. Ricorda: gestire un negozio online è come gestire uno store fisico!

La pianificazione è alla base di ogni successo ed è necessaria se non vuoi buttare via i tuoi soldi.

Leggi anche:  E-commerce: come iniziare a vendere online partendo da zero

pianificare attività web

Come far crescere un e-commerce business

Quando parliamo di pianificare ci riferiamo sia agli aspetti che costruiscono le fondamenta del tuo eCommerce ma anche alle attività strategiche che permettono alla tua azienda di crescere online.

Quello che ti serve è una strategia di marketing capaci di rendere competitivo il tuo store e diventare un punto di riferimento per gli utenti. Una buona strategia è quella che:

  • si concentra sul traffico da mobile e si assicura che l’ecommerce sia fruibile dagli utenti che navigano con lo smartphone
  • prevede investimenti nella SEO e ottimizza i contenuti del sito in modo tale da incontrare le ricerche degli utenti ed essere presenti nei motori di ricerca
  • implementa la tecnologia AMP per consentire alle pagine di caricarsi velocemente sui dispositivi mobile, migliorando l’esperienza dell’utente
  • si pone l’obiettivo di accrescere e migliorare i segnali inviati a Google che determinano la qualità e la credibilità del sito
  • prevede attività di advertising, sui Social e su Google, per aumentare la visibilità del brand e incrementare la vendita dei prodotti

Questi sono alcuni punti essenziali, ma la lista potrebbe essere ancora più lunga. Ciò che conta è sapere che anche quando si parla di strategie di marketing nulla deve essere lasciato al caso.

Le aziende hanno ancora bisogno di un sito web?

Come avrai capito la risposta a questa domanda non può essere uguale per tutti. Sarebbe superficiale dire di sì senza considerare numerosi aspetti. Le aziende che hanno l’obiettivo di raggiungere più clienti e possiedono tutti i requisiti necessari hanno certamente bisogno di un sito web. Il web è una finestra sul mondo, un luogo in cui le domande e le esigenze degli utenti incontrano le risposte delle aziende. Si tratta di una fonte preziosa per un business che sa come essere presente online.

Ma se il tuo obiettivo è quello di puntare tutto sul local potresti non aver bisogno di un sito. In questo caso potresti sfruttare altri strumenti online capaci di migliorare la visibilità della tua attività e che non si basano sulla realizzazione del sito web. Ad esempio, puoi impostare una strategia sui social network, aprire una scheda su Google My Business e individuare altri canali che possono aiutarti a crescere… senza avere un eCommerce.

Leggi anche:  E-commerce: ecco come decidere cosa vendere online

Come si apre un negozio online, quali requisiti servono?

Hai deciso di aprire un eCommerce e vuoi saperne di più sui requisiti necessari? Dal punto di vista fiscale, per vendere online hai bisogno di:

  • aprire la Partita Iva compilando il modello AA9/11 per le persone fisiche o AA7/10 per gli enti e le società
  • costruire una società davanti al notaio
  • aprire un conto corrente bancario
  • iscriversi al VIES (Sistema elettronico di scambio di dati sull’IVA) in caso di operazioni di acquisto e vendita in ambito comunitario

Inoltre, è necessario rispettare alcuni adempimenti che riguardano la Camera di Commercio, l’INPS e il Comune. Una volta effettuata la richiesta al Registro delle Imprese, con l’apposito modello telematico chiamato “Comunica” (ovvero, Comunicazione Unica d’Impresa), si avvia un iter che consente di avere il consenso di aprire e rendere visibile online il sito di vendita. Il processo termina dopo aver comunicato all’Agenzia delle Entrate:

  • l’indirizzo web del sito eCommerce
  • l’internet service provider
  • l’indirizzo email
  • la PEC
  • il numero di telefono e fax

A questo punto potrai iniziare a usare il tuo sito web per la vendita online dei tuoi prodotti. Ti suggeriamo di parlare con il tuo commercialista per seguire correttamente tutti i passaggi e avere la sicurezza che tutto proceda correttamente.

E se invece hai bisogno di aiuto per impostare la tua strategia di marketing puoi sempre scriverci per richiedere una consulenza: il nostro team ti aiuterà a impostare la strada giusta da seguire per raggiungere i tuoi obiettivi!

Commenta questo post

Hai bisogno di nostra consulenza per il tuo sito o per il tuo e-commerce? Contattaci:









Accetto la Privacy Policy

Filippo Sogus

Filippo Sogus

CEO di Be-We srl & SEO Specialist

Filippo è SEO Specialist di professione, esperto in tecniche SEO nel settore e-commerce, editoriale e turistico. Segue diverse aziende nazionali, leader del mercato e investimenti sul web.

Grazie alla collaborazione con numerose aziende e all’esperienza SEO maturata in diversi settori, Filippo sfrutta i motori di ricerca per incrementare il fatturato delle aziende.

Inserisci un commento