Articolo scritto da Argomento: Contenuti per il web, Strategie di marketing 0 Commenti

Perchè aprire un blog aziendale
Tempo di lettura: 4 minuti

Sappiamo bene come la presenza sul web sia ormai un fattore imprescindibile per poter far conoscere la propria attività e soprattutto aumentare le vendite. Realizzare un sito web come biglietto da visita per l’azienda è spesso il primo passo, ma non è e non deve essere l’unico strumento per intercettare o ampliare la nostra identità sul web.

Oggi voglio parlarti di quanto sia importante aprire un blog aziendale, parallelo al tuo sito web, in cui scrivere articoli di valore per il tuo target. Ti starai chiedendo cosa potresti ottenere in cambio da un’attività simile, quindi… ecco 6 motivi per utilizzare un blog aziendale!

1 – Contenuti di valore che attirano gli utenti

Immagina di essere davanti al tuo computer e trovare nel motore di ricerca un sito che ti fornisce costantemente contenuti utili e informativi su un qualcosa che ti interessa particolarmente.

Non saresti propenso a visitare più e più volte, nel tempo, quel sito web per ricevere informazioni sempre aggiornate? Io sicuramente sì!

Il blog è proprio questo, un contenitore di articoli di valore che arricchisce il lettore fornendo contenuti utili, come ad esempio delle guide o dei tutorial. Lo scopo del blog è quello di soddisfare le esigenze del pubblico, mostrando il nostro brand particolarmente attento alle esigenze dei propri utenti.

Informare prima ancora di vendere.

Questa è una regola da non sottovalutare, soprattutto perché il blog è una promozione online non invasiva per l’utente, ma in grado di far conoscere ugualmente il nostro marchio ma senza mettere al primo posto la vendita dei prodotti o servizi.

2 – Il blog e la SEO

Come dico sempre, è poco utile avere un sito web o un’attività online di qualità, se nessuno la conosce. Ecco che entra in gioco la SEO, e nello specifico il blog aziendale è una delle armi per portare traffico utile verso il nostro sito, ossia persone realmente interessate al nostro mercato.

Come funziona?

È molto semplice: l’algoritmo di Google, o di qualsiasi motore di ricerca, pone tantissima attenzione ai siti costantemente aggiornati e che ricevono tanto traffico. Ecco quindi che il blog è ciò che ci serve per aggiornare continuamente il sito web e, soprattutto, ci permette di creare contenuti che, attraverso l’uso strategico di determinate parole chiave, intercetta gli utenti durante le loro ricerche su Google.

Leggi anche:  User Generated Content: cos’è e come si usa

In questo modo, il traffico aumenterà sempre di più, i nostri contenuti si posizioneranno per determinate parole chiave e il nostro sito ne beneficerà in termini di ranking.

3 – Il blog come supporto ai Social Media

Per spingere il nostro business online, le strategie di Social Media Marketing sono un altro canale molto utile al fine di ottenere la visibilità necessaria. In questo senso, gli articoli che pubblicherai sul tuo blog potranno essere veicolati anche sui tuoi canali social, in modo da ampliare la platea di pubblico a tua disposizione, rivolgendoti anche ai tuoi attuali fan e followers!

Non solo rimpolperai il tuo piano editoriale con contenuti significativi, ma sfrutterai le interazioni e le condivisioni dei tuoi post che faranno conoscere la tua azienda anche a chi ancora non la conosce.

Il passaparola è la migliore arma che hai a disposizione, ed è gratuita!

4 – Il blog per parlare con le persone

Quante volte ti sarà capitato di percepire un po’ di lontananza tra te e un’azienda? Molto spesso le pagine che compongono un sito web, per quanto possano essere ben costruite, hanno un taglio comunicativo prettamente aziendale e professionale, come giusto che sia.

Questo però potrebbe creare anche una piccola distanza tra l’azienda e l’utente visitatore. Come colmare questo gap? Il blog aiuta anche in questo, slegandosi da un taglio comunicativo un po’ etichettato, dando invece spazio ad un tone of voice più morbido, che metta a suo agio il lettore.

Con il blog potrai rivolgerti direttamente al tuo utente, proprio come faccio io nei miei articoli, cercando di renderlo partecipe e invitandolo ad interagire con me nei commenti per raccontare la sua esperienza o per fornirgli ulteriori consigli.

Il blog non è solo un canale di informazione, ma anche un canale di interazione!

5 – Il blog e lo storytelling

Non è raro sentir parlare di storytelling, l’arte di raccontare l’azienda attraverso una storia. In campo pubblicitario viene spesso utilizzato, e anche il blog è fortemente indicato per questo tipo di tecnica.

Leggi anche:  Novità su SEMrush: nuove soluzioni per le tue analisi

Possiamo considerarlo come un qualcosa di indipendente, con una vita tutta sua, che può benissimo slegarsi dalla più classica promozione dei prodotti, servizi o brand. Semmai, il blog agisce in un canale parallelo alla semplice promozione, in cui l’azienda può raccontarsi con dei contenuti che suscitino interesse nell’utente, tanto da seguire step by step il tuo racconto aziendale.

Inventa una storia che ti permetta di parlare della tua azienda e del valore che c’è dietro la tua attività: in questo modo racconterai per fidelizzare e rendere più umano il contatto tra la tua azienda e il tuo potenziale cliente.

6 – Il blog e gli Influencer

Attraverso il tuo blog aziendale, potrai ospitare Influencer che trattano il tuo settore, magari attraverso un intervista o un semplice guest post.

Il guadagno è notevole dal punto di vista dell’autorevolezza, dimostrerai che la tua azienda ha un grado di attendibilità importante, proprio perché è stata scelta da chi è in grado di influenzare un’intera community di settore.

Ospitare un articolo scritto e firmato da un Influencer ti permetterà di ottenere il massimo della varie condivisioni effettuate dallo stesso Influencer, che ovviamente guadagnerà a sua volta traffico e visibilità. Questo aspetto non ti sarà utile solo per la promozione, ma anche in termini di prestigio per il tuo brand.

E tu hai creato già il tuo blog aziendale? Se non l’hai ancora fatto sei sempre in tempo: il nostro team è qui per aiutarti! 🙂

Commenta questo post

Hai bisogno di nostra consulenza per il tuo sito o per il tuo e-commerce? Contattaci:









Accetto la Privacy Policy

Filippo Sogus

Filippo Sogus

CEO di Be-We srl & SEO Specialist

Filippo è SEO Specialist di professione, esperto in tecniche SEO nel settore e-commerce, editoriale e turistico. Segue diverse aziende nazionali, leader del mercato e investimenti sul web.

Grazie alla collaborazione con numerose aziende e all’esperienza SEO maturata in diversi settori, Filippo sfrutta i motori di ricerca per incrementare il fatturato delle aziende.

Inserisci un commento