Digital Strategy

Strategie per aumentare il brand online

Digital Strategy: strategie online per il successo del tuo brand

Perché è fondamentale pianificare una vere e propria strategia per il tuo business
Nell’era attuale, in cui fare business significa “pensare online”, marketing e digital strategy risultano due concetti strettamente collegati l’uno all’altro. Per vendere e fare branding (ossia, farsi conoscere, requisito indispensabile per gli affari), è indispensabile pianificare una strategia digitale (digital strategy) e quest’ultima esiste e si evolve in funzione del supporto indispensabile che fornisce al marketing.

Digital strategy

Ignorare questo connubio è un errore che aziende, imprese e quanti gestiscono un’attività non possono permettersi di compiere. D’altro canto, sviluppare una digital strategy corretta, che non lasci spazio all’approssimazione, è uno dei segreti per raggiungere gli obiettivi di vendita, di qualunque prodotto o servizio si tratti (pernottamenti in hotel o agriturismi, pacchetti viaggi, soggiorni benessere, etc).
Vediamo di capire perché punto per punto.

Marketing e Web
Possiedi un ristorante, un hotel, un B&B, un agriturismo, una pizzeria, un centro benessere o un altra attività professionale? Allora lo sai già, essere online (nel modo giusto) per te è una necessità e una fantastica opportunità allo stesso tempo.
Dal punto di vista del business, infatti, il web è una sorta di Eldorado nel quale il tesoro è rappresentato dall’enorme bacino di clienti che è possibile reperirvi.

Per attirarli, però, occorrono strategie mirate a 360°. Il marketing online ha regole sue, e bisogna tenerne conto. Per esempio, devi sviluppare una solida brand reputation, cioè farti conoscere e risultare affidabile per la clientela. Allo stesso modo, ti occorre usare strategie SEM e SEO efficaci, che rendano la tua attività sempre visibile a coloro che fanno ricerche sul web nel tuo settore: in pratica, questo significa apparire nelle prime posizioni restituite dai motori di ricerca.

Ancora, devi occuparti di lead generation, e sfruttare i social media e il tuo blog anche come strumenti per testare il polso ai tuoi clienti o potenziali tali: cosa criticano, cosa li entusiasma, quali sono i loro bisogni? E, non meno importante, devi affinare i risultati man mano che procedi. Infine, ultimo ed essenziale passo, devi farti largo fra i tuoi numerosi competitors, intenzionati come te ad avere successo.

Come funziona la Digital Strategy
Avrai già capito che il tema è complesso e anche flessibile, perché ogni progetto Digital Strategy ha caratteristiche uniche.
Premesso questo, diversi punti sono applicati per qualunque tipo di obiettivo. Quello che segue è un esempio di digital strategy operativa.

La prima cosa da fare è elaborare un piano generale che definisca con esattezza lo scopo finale, le tempistiche e i passi da compiere per raggiungerlo, nonché il budget occorrente e le persone necessarie per lavorarvi. In questa fase ancora più che nelle altre, cliente e digital strategist interagiscono a stretto contatto.

Segue poi lo studio della clientela, per individuare le caratteristiche salienti dei propri customer, i canali migliori tramite i quali è possibile intercettarli, le forme di comunicazione da adottare per creare condivisioni e soprattutto per raggiungere l’obiettivo finale. A tal proposito, tieni presente che generalmente le forme di comunicazioni variano anche in base al canale utilizzato.

digital-strategy

Il lato SEO e SEM consiste nello studio delle strategie più efficaci per aumentare il ranking del sito e per far corrispondere i bisogni, desideri e aspettative dei potenziali clienti, espressi nelle ricerche che effettuano sul web, con la formula migliore per attirare il loro interesse.
In pratica, SEO e SEM chiariscono quali parole chiave sono più ricercate dai clienti sui motori di ricerca, i siti utili per l’advertising, come impostare le eventuali landing pages e in conclusione le tecniche di approccio per effettuare conversioni: ossia per spingerli all’acquisto di prodotti o servizi, oppure per fare lead generation (creazione di contatti mirati con potenziali clienti).

Il digital strategist inoltre si adopera per individuare i social media più consoni al raggiungimento dell’obiettivo, e come impostare la comunicazione sui medesimi. Fatto curioso, l’importanza di una strategia comunicativa corretta in questo ambito è uno dei fattori più sottovalutati dalle aziende, che pure riconoscono il potenziale di Facebook, Twitter etc. Ma, sbagliando, tendono ad adottare un approccio social spesso approssimativo, col risultato che non di rado alcune aziende ne hanno pagato le conseguenze.

Oggigiorno, sempre più imprese e attività sfruttano inoltre il potenziale dei blog con finalità di informazione per l’utente e finalità SEO, perché la produzione e aggiornamento costante dei contenuti è ottimo per il ranking dell’intero sito.
Il blog deve essere caratterizzato da contenuti di qualità, che fidelizzino i lettori.

Altrettanto importante si rivela lo studio dei competitors. Capire come si muovono sul web, quali forme di comunicazione privilegiano, le keywords utilizzate e quali canali online preferiscono usare è uno dei capisaldi della digital strategy. Persino i loro errori possono essere utili.

L’online advertising è un altro capitolo fondamentale del “pacchetto”. Nonché uno dei più complessi. La digital strategy deve definire come, quando, quanto e dove fare pubblicità sul web. Il compito è oneroso, perché uno studio preliminare poco accurato può concludersi con un grande spreco di risorse e pochi risultati. Viceversa, una campagna di advertising pianificata in modo corretto può rivelarsi davvero proficua.

Infine, la digital strategy mira al continuo perfezionamento operativo tramite l’autocorrezione. Cosa significa? Che man mano che sin procede con la pianificazione e la messa in atto delle singole strategie, ad esempio per l’online advertising, per la comunicazione sui social, ecc, si provvede anche a monitorare con attenzione quel che si ottiene. In pratica, il digital strategist si adopera per rispondere a domande come: quale delle landing page ha funzionato meglio? La comunicazione impostata su Facebook ha ottenuto i risultati previsti, oppure occorre correggere il tiro? Qui vale la pena sottolineare che l’esperienza del team e dei singoli professionisti è di grande rilevanza.

A chi rivolgersi per la Digital Strategy
Elaborare strategie digitali efficaci è davvero un lavoro complesso, che richiede tempo e competenze specifiche. Esistono più figure professionali che si integrano a vicenda lavorando in team e in grado di accompagnarti dall’inizio sino alla fine nel raggiungimento del tuo obiettivo.

I ruoli principali (alcuni dei quali anche assunti da un’unica figura) sono ad esempio i SEO e SEM specialist, esperti di comunicazione digitale, di Web e Social Media Marketing, branding coach, ecc.

strategia

Richiedi ora la tua consulenza gratuita

Stai per mettere online un nuovo progetto e vuoi andare online con una vera e propria strategia di marketing per evitare lo spreco di soldi? O semplicemente vuoi migliorare la tua strategia di digital marketing per la tua azienda? Contattaci, analizzeremo assieme le tue esigenze e troveremo la soluzione più adatta a te. Contattaci ora per avere una consulenza telefonica o via Skype.

Be-We srl

Il nostro obiettivo è far crescere la vostra azienda tramite tutte le risorse possibili: a partire da un sito web ideato sulla base di ciò che richiedono i vostri clienti finali, studio SEO per il posizionamento sui motori di ricerca e tanti altri servizi che punteranno sempre alla crescita e all'aumento delle vendite e prenotazioni.

© 2017 Be-We srl · P.IVA 03664710922
Tutti i diritti riservati

Iscriviti alla Newsletter