Tecniche di persuasione applicabili a un sito web

Articolo scritto da Argomento: Persuasione & Web 0 Commenti

Persuasione applicata al sito web
Tempo di lettura: 3 minuti

Le scoperte in campo di neuromarketing hanno modificato il nostro modo di concepire i siti web, gli e-commerce e i contenuti digitali. Oggi sappiamo che ci sono numerose tecniche per poter spingere il lettore a diventare un affezionato del tuo blog o del tuo sito. Ma come creare contenuti davvero interessanti e concludere al meglio? Bisogna studiare le migliori tecniche di persuasione per portare avanti le proprie strategie di mercato: diventa molto importante capire i contenuti che i lettori cercano e bisogna soprattutto studiare nuove tecniche in modo tale da “dirottare” i futuri potenziali clienti sul tuo sito web.

Parlando di tecniche di persuasione applicabili ad un sito web possiamo sicuramente scatenare la nostra fantasia per creare contenuti interessanti in grado di aumentare sensibilmente il nostro business​.

Analizziamo insieme alcune principali tecniche che possono aiutarci in questo senso.

Reciprocità

Rapportiamoci agli utenti come faremmo nella vita reale. Il concetto è molto semplice: se noi, per esempio, offriamo gratuitamente un servizio, un’informazione o un’agevolazione, l’utente si sentirà in debito per aver ricevuto qualcosa in modo del tutto gratuito.

Facciamo un esempio pratico: nel periodo di Natale potremmo mettere a disposizione degli utenti delle cartoline o biglietti di auguri da compilare. L’utente scaricherà il documento e lo potrà stampare o inviare tramite email a chi vorrà.

Abbiamo regalato qualcosa senza aver richiesto nulla in cambio e abbiamo quindi insinuato un certo senso di debito verso di noi. Ovviamente questo non garantirà che l’utente compri da voi, ma avrete comunque aumentato sia la possibilità di vendita che quella di un ritorno da voi in futuro.

Leggi anche:  Scrittura persuasiva: 6 consigli per iniziare con il piede giusto

Coerenza

Quello in cui crediamo, quello che promettiamo e diciamo, ha un valore assoluto per l’utente. Dobbiamo essere coerenti con quello che diciamo. Cambiare opinione in continuazione non è visto di buon occhio, proprio come nella vita pratica di tutti i giorni. Quanto prendereste sul serio un politico che cambia continuamente idea su quello che pensa e promette?

Andare sempre nella direzione prefissata all’inizio del nostro percorso farà sì che agli occhi dell’utente i nostri contenuti siano affidabili e di conseguenza lo saremo anche noi.

Riprova sociale

Nella vita di tutti i giorni, se dobbiamo effettuare una piccola o importante scelta, seguire il consiglio di un parente o un amico è la strada che percorriamo gran parte delle volte.

La stessa cosa accade nel web. Se dobbiamo acquistare un qualsiasi prodotto, e non ci siamo ancora informati, molto difficilmente acquisteremo qualcosa di cui nessuno parla. Succede tutt’altra storia quando affianco a quello che vogliamo comprare troviamo le relative recensioni degli utenti che hanno già usufruito del prodotto.

Al giorno d’oggi le recensioni sono un aspetto fondamentale per qualsiasi cosa offriamo nel nostro sito web.  E quanto più sono dettagliate, tanto più sono efficaci e affidabili.

Leva della scarsità

Quando percepiamo un prodotto come raro o limitato, nella nostra mente automaticamente il suo valore aumenta, così come cresce la nostra voglia di possederlo. È su questo desiderio innato di possedere ciò che identifichiamo come difficile da ottenere che si basa il principio di scarsità.

Facciamo un esempio pratico: dobbiamo prenotare una camera per la nostra vacanza. Troviamo la tipologia che per noi potrebbe andare bene e sul lato compare il messaggio “Ne rimane solo una a questo prezzo!”. Questa informazione non può che colpirci per vari aspetti. Perché ne rimane solo una? Potrebbe essere un prezzo speciale, un’offerta speciale; se ne rimane una vuol dire che molte altre persone hanno prenotato quella camera. Perché non cogliamo anche noi quindi questa occasione?

Leggi anche:  I vantaggi delle recensioni: non solo persuasione

Quindi, daremo più valore a qualcosa con disponibilità limitata che qualcosa che potremmo avere sempre e in modo illimitato.

Questi sono solo alcuni degli elementi di persuasione su cui possiamo lavorare per ottimizzare le prestazioni del nostro sito. Una buona strategia digitale deve tenere conto degli aspetti che incidono e influenzano le scelte degli utenti. Si tratta di piccoli accorgimenti che vengono affinati nel tempo, con numerosi A/B test (ti suggerisco di leggere un articolo sul nostro blog in cui parliamo di Google Optimize) e che ci vengono dettati molto spesso dall’utente stesso in fase di navigazione.

Sei pronto a ottimizzare il tuo sito web? Libera la fantasia!

Commenta questo post

Hai bisogno di nostra consulenza per il tuo sito o per il tuo e-commerce? Contattaci:









Accetto la Privacy Policy

Filippo Sogus

Filippo Sogus

CEO di Be-We srl & SEO Specialist

Filippo è SEO Specialist di professione, esperto in tecniche SEO nel settore e-commerce, editoriale e turistico. Segue diverse aziende nazionali, leader del mercato e investimenti sul web.

Grazie alla collaborazione con numerose aziende e all’esperienza SEO maturata in diversi settori, Filippo sfrutta i motori di ricerca per incrementare il fatturato delle aziende.

Inserisci un commento