Come costruire le Buyer Personas per la tua attività

Articolo scritto da Argomento: Strategie di marketing 0 Commenti

come definire buyer personas
Tempo di lettura: 4 minuti

Hai mai giocato a “Indovina chi?”. Se sì, devi sapere che definire una Buyer Personas è un po’ come giocare a questo gioco di società 🙂

Saper individuare le Buyer Personas per la tua attività online è indispensabile per poter avviare una strategia integrata che punti esattamente alla tipologia di cliente ideale per il tuo business. Ma non ci si ferma qui.

Identificarle ti permette di costruire, nel tempo, contenuti che siano plasmati secondo i loro interessi, quindi conoscerle in modo preciso ti semplificherà di gran lunga il lavoro.

Oggi vediamo insieme come costruire le Buyer Personas per la tua attività online!

Cosa sono le Buyer Personas?

Voglio darti un chiaro significato di cosa vuol dire Buyer Personas, così che possa memorizzarlo e avere sempre con te questa definizione:

Le Buyer Personas descrivono il tuo cliente ideale, definito sulla base di analisi e dati estrapolati dai clienti attuali. Per definire una Buyer Personas è necessario conoscere i dati demografici, gli interessi e i comportamenti d’acquisto dei tuoi clienti. Più precisa sarà questa analisi, più sarai in grado di delineare un profilo dettagliato e offrire contenuti di loro interesse.

In pratica se imparerai a costruire le Buyer Personas in modo perfetto, riuscirai a portare il tuo business facilmente al successo!

Ok, ma qual è il processo per poterle identificare al meglio? I principali parametri che devi considerare quando svolgi il tuo identikit sono questi:

  • Dati demografici e sociali: sesso, località, età, formazione, lavoro, capacità di spesa
  • Comportamenti online e offline: da dove prendono le informazioni? Come effettuano i loro acquisti? Cosa acquistano?
  • Stile di vita: quali sono i loro hobby, i loro interessi
  • Tecnologia: che tipo di tecnologia usano nella quotidianità?
  • Obiettivi: hanno degli obiettivi specifici? Se sì, quali?
  • Ostacoli tra i loro obiettivi: c’è qualcosa che ostacola il raggiungimento dei loro obiettivi?

Questi sono solo alcuni fattori generali da considerare: l’attività di profiling può essere naturalmente personalizzata (anzi è fondamentale), ma questa è una buona base di partenza. Quello che conta è avere identificato un profilo ideale, produrre dei contenuti adatti a questo identikit, così che quando la persona “reale” leggerà un vostro contenuto potrà dire: “Ehi, ma parla di me e questo è proprio quello che mi serve!!

Leggi anche:  Quanto è importante l’user experience per un sito

I parametri “obiettivi” e “ostacoli” sono sicuramente quelli su cui devi prestare maggiore attenzione, perché conoscere i bisogni del tuo potenziale cliente e saper eliminare l’ostacolo tra lui e il raggiungimento dell’obiettivo, è proprio la chiave che aprirà la porta del tuo successo.

In questo modo potrai quindi personalizzare tutti i tuoi contenuti, sia online che offline, realizzare delle attività di e-mail marketing mirate e segmentate, sviluppare prodotti che rispondano ai loro bisogni, offrire servizi che risolvano tutti i problemi che ostacolano il raggiungimento dei loro obiettivi.

Come si costruisce una Buyer Personas?

Per identificare le Buyer Personas ti servono ovviamente degli strumenti, più in particolare ti saranno utili quelli che ti permettono di svolgere delle ricerche di mercato:

  • Sondaggi
  • Interviste
  • Ricerche e dati statistici
  • Questionari

Un buon punto di partenza da cui ti consiglio di iniziare è proprio il tuo database clienti. Attraverso dei questionari mirati potrai capire cos’hanno in comune i tuoi clienti attuali, comprendere il processo di acquisto. Il confronto con i tuoi clienti è quindi indispensabile nella fase di start up del tuo identikit.

Non sai come raccogliere informazioni? Ok ti scrivo qualche esempio:

  1. Inserisci un form contatti strutturato sul tuo sito, così da prendere alcune informazioni già in questa fase.
  2. Realizza dei veri e propri sondaggi, magari usando Google Forms o SurveyMonkey, così da acquisire in modo rapido recensioni e opinioni.
  3. Chiedi sempre i feedback, successivamente alla vendita, sia online che offline.

buyer personas e inbound marketing

Buyer Personas e Marketing: come unire le due cose?

Bene andiamo con ordine: ti ho descritto cos’è una Buyer Personas, quali sono i parametri da considerare per definirli, quali strumenti utilizzare per estrapolare le informazioni che ti servono… e adesso?

Adesso vorrai sicuramente sapere come utilizzare questo importante tesoro per svolgere della azioni di marketing di successo.

Parliamo di Inbound Marketing, che è un tipo di marketing che intercetta i bisogni delle persone e restituisce loro delle soluzioni, quindi saranno proprio le persone a venire da te e non viceversa: offri dei contenuti di qualità che siano adatti al target che hai definito, personalizzando quanto più possibile il messaggio per i diversi profili di Buyer Personas che hai costruito.

Leggi anche:  Le fondamentali attività di Digital marketing per la tua azienda

Cura il tone of voice, quindi il modo di comunicare e di relazionarti con le personas, quindi scegli quello più adatto: formale, colloquiale, professionale, ironico, informale.

Avendo fatto un’accurata analisi, avrai anche compreso come le tue Buyer Personas intercettano la tua azienda: blog, social media, canali video, webinar, video tutorial, etc. Scegli il canale più indicato e punta forte su quello.

Ricordati che l’attività di profilazione non è un qualcosa che si fa una volta sola ed è valida nel tempo. Purtroppo le Buyer Personas evolvono, cambiano, si modificano nel tempo, quindi anche la tua strategia di Inbound Marketing dovrà necessariamente essere dinamica e stare al passo. La cosa però molto importante è che, sebbene la definizione delle Buyer Personas sia un lavoro abbastanza lungo e impegnativo, offre garanzie sul ROI (ritorno dell’investimento), perché ti rivolgerai ad un target realmente interessato e quindi aumentarai con ogni probabilità il tuo tasso di conversione, qualsiasi sia il tuo business.

Se conosci il nemico e te stesso, la tua vittoria è sicura”, diceva Sen Tzu, io invece ti dico “Se conosci la tua Buyer Personas e te stesso, la conversione è assicurata” 😀

Hai bisogno di una mano per definire il tuo target? Vuoi inserire qualche altro suggerimento per definire la profilazione? Aspetto un tuo commento!

Commenta questo post

Filippo Sogus

Filippo Sogus

CEO di Be-We srl & SEO Specialist

Filippo è SEO Specialist di professione, esperto in tecniche SEO nel settore e-commerce, editoriale e turistico. Segue diverse aziende nazionali, leader del mercato e investimenti sul web.

Grazie alla collaborazione con numerose aziende e all’esperienza SEO maturata in diversi settori, Filippo sfrutta i motori di ricerca per incrementare il fatturato delle aziende.

Inserisci un commento