Tecniche di web advertising: ecco come creare annunci Google Ads dannatamente efficaci

Articolo scritto da Argomento: Strategie di marketing 0 Commenti

creare annunci Adwords
Tempo di lettura: 3 minuti

Chi si avvicina per la prima volta al mondo PPC, talvolta, pensa che basti ‘pagare’ per avere traffico e conversioni. Semplice, no? Noi paghiamo Google affinché lui inserisca le nostre pagine in cima alla sua SERP, e il gioco è fatto: gli utenti accorreranno a frotte sul nostro sito web, e convertirli in clienti sarà come bere un bicchiere d’acqua. Ebbene, avviata la prima campagna di web advertising, ci si accorge ben presto che le cose non stanno assolutamente così, anzi: chi non capisce come creare annunci Google Ads efficaci può spendere fiumi di denaro in campagne PPC, senza però conoscere nessun reale ritorno.

Per questo abbiamo deciso di scrivere questo post, diretto sia ai neofiti del mondo PPC sia a chi, pur essendo ormai un esperto di Ads, vuole qualche suggerimento in più per creare annunci Google Ads in grado di attirare le attenzioni – e i click – del pubblico. Sei pronto?

I migliori consigli per creare annunci AdWords davvero efficaci

1) Lo spazio è ristretto: sfruttalo al meglio

Lo spazio che Google Ads mette a nostra disposizione per creare annunci è piuttosto ristretto: si parla infatti di 30 caratteri per ogni titolo e di 80 caratteri per la descrizione (ai quali si sommano poi 15 caratteri per ogni percorso). Insomma, non si parla di fiumi di parole, ma nemmeno di 4 parole in croce. È doveroso essere concisi e al tempo stesso esaustivi, dicendo tutto quello che bisogna dire senza utilizzare vuoti giri di parole. I tuoi utenti sono alla ricerca di informazioni utili alla loro ricerca, e non di retorica!

Leggi anche:  Campagna Google Ads: quanto costa?

2) Prima di essere persuasivo, fai di tutto per essere informativo

Quando uno pensa al web advertising pensa soprattutto alla persuasione, e quindi a tutte quelle parole volte a far cliccare l’utente su un determinato link. Questo è valido per qualsiasi messaggio pubblicitario, su qualunque mezzo: il primo passo per riuscire a promuovere qualcosa è quello di informare correttamente il cliente, non quello di persuaderlo!

3) Mettiti nei panni degli utenti

Non sei tu a dover cliccare su quell’annuncio, sono i tuoi utenti, quelle stesse persone che troveranno beneficio dai tuoi contenuti, dai tuoi prodotti e dai tuoi servizi. Stai promuovendo un e-commmerce che vende creme anticellulite? Un annuncio che ricorda al pubblico che ‘La cellulite è brutta’ non ha alcun senso: gli utenti non stanno cercando informazioni che conoscono già, quanto invece una soluzione efficace al loro problema. Se vuoi creare annunci Google Ads efficaci devi dunque offrire delle soluzioni già dall’annuncio, scrivendo frasi del tipo ‘Elimina la cellulite | Pelle liscia in 1 mese’. Semplice, no?

4) Call to action limpide e cristalline

L’utente deve capire fin da subito qual è l’azione richiesta dall’annuncio, e per questo motivo le call to action devono essere limpide e cristalline. Non avere dunque paura di usare dei copy espliciti, del tipo ‘Acquista oggi la tua nuova Giacca Invernale’ inserendo laddove opportuno la tua parola chiave. Per rendere le CTA ancora più efficaci è possibile arricchirle con eventuali promozioni in corso (del tipo: Spendi 50 euro e ricevi uno sconto del 25%).

5) Ricordati che le persone sono egoiste

Nel leggere i tuoi annunci AdWords, ogni singolo utente si domanderà ‘cosa c’è per me?’. Spesso non basta, dunque, ricordare i propri prodotti, i propri servizi e i propri punti di forza, bisogna fare di più, esplicitando quelli che sono i vantaggi collaterali e aggiuntivi per il cliente. Cosa desiderano i tuoi utenti per sé stessi? Questo meccanico ha capito benissimo questo trucco per creare annunci AdWords efficaci, probabilmente perché conosce bene il proprio pubblico e l’umanità in generale (tutti, o quasi, odiano gli appuntamenti, soprattutto quando l’auto ti lascia a piedi da un momento all’altro!)

Leggi anche:  Aumentare le conversioni con il blog

creare annunci AdWords

6) Localizza, localizza sempre, localizza ovunque

Lo sanno bene quelli che conoscono le tecniche della Local SEO: i business che hanno interesse in uno specifico territorio devono sottolineare il più possibile la propria localizzazione a livello di contenuti. E questo vale anche quando si parla di creare annunci Google Ads. Non accontentarti di localizzare il tuo annuncio a livello di targeting, ma fai di più, inserendo la tua città anche nel tuo copy – nel titolo e/o nella descrizione.

7) Approfitta della keyword insertion

Gli utenti sono molto più propensi a cliccare su un annuncio se questo riporta l’esatta query digitata su Google. Per nostra fortuna Google Ads ci permette di aggiornare in maniera dinamica i nostri annunci grazie all’inserimento strategico della parola chiave che ha attivato l’annuncio. Comodo, no?

8) Non sprecare preziosi click

A te non serve traffico e basta, no, serve traffico qualificato. Forse tu vendi mozzarelle online, ma lo fai solo per i ristoranti e per le pizzerie. Vuoi essere certo di non sprecare il tuo annuncio facendolo cliccare da delle casalinghe alla ricerca di una mozzarella conveniente? Allora scrivi una headline capace di selezionare subito il pubblico, del tipo ‘Il tuo ristorante ha bisogno di mozzarelle? | Consegne in 24 ore’.

Commenta questo post

Jole Torre

Jole Torre

Online Advertising Specialist di Be-We srl

Nata a Messina, vive a Cagliari dal 2015.
Curiosa, appassionata di Internet e dei suoi intricati meccanismi, ha un debole per Google.

Ha lavorato per diverse realtà: Toscana, Piemonte, Sicilia, Sardegna. In queste città ha maturato circa 10 anni di esperienza in SEO e Online Advertising.
Oggi è responsabile dell’area Web Advertising in Be-We Srl.