Come creare un sito web professionale? Ecco 13 dritte

Articolo scritto da Argomento: Strategie di marketing 0 Commenti

creare un sito web professionale
Tempo di lettura: 4 minuti

Ormai da anni non esiste azienda che possa permettersi di restare senza un portale in rete. Ristoranti, negozi, studi estetici, architetti, artigiani, consulenti, nessuno può fare a meno di avere un sito web, per poter così avere la necessaria visibilità. Tutte le aziende, dunque, dovrebbero impegnarsi per creare un sito web professionale: il freelance o il lavoratore autonomo, in un primo tempo, potrebbero magari pensare di arrangiarsi, mettendo insieme un sitarello basico, senza pretese, in grado dunque di fornire ai proprio utenti un valido riferimento circa le le attività, gli orari, i contatti e via dicendo. Tutte le altre realtà, per creare un sito web professionale capace di dare lustro alla loro immagine, dovrebbero invece affidarsi a dei professionisti nella realizzazione di siti: in questo modo potrebbero essere certi di avere uno strumento originale, personalizzabile e versatile, capace di dare del filo da torcere alla concorrenza.

Ma a quali aspetti bisogna prestare attenzione per creare un sito web professionale? Quali sono gli errori banali in cui incappano comunemente le aziende? In questo post ti daremo alcune preziose dritte per la creazione del portale ideale!

Creare un sito web professionale, senza errori

1 – Studia il tuo pubblico

Prima ancora di iniziare a sviluppare il portale è necessario studiare il pubblico al quale quello dovrà rivolgersi. Per creare un sito web professionale che si rivolgerà a un pubblico di teenager è, per esempio, necessario partire da un approccio differente rispetto a quello che si userebbe per costruire un portale rivolto a degli over 65. Non sottovalutare questo primo passaggio!

2- Osserva i tuoi concorrenti

Molto probabilmente in rete esistono già dei portali che offrono al pubblico qualcosa di molto simile a quello che vuoi offrire tu. Scopri questi siti, visitali, e prendi nota dei loro punti di forza e delle loro debolezze.

3- Scegli il giusto nome di dominio

La rilevanza del nome di dominio per la SEO è al centro di varie dispute. Avere all’interno del nome del tuo dominio la parola chiave fondamentale del tuo sito web di certo ti potrà aiutare in termini di posizionamento. Se l’utilizzo di quella parola chiave renderà il nome del tuo sito troppo simile ad altri portali, o se quella parola renderà il tuo sito difficile da pronunciare o da ricordare, ti consigliamo invece di scegliere qualcosa di più accattivante e intuitivo.

Leggi anche:  Come scegliere i posizionamenti su Facebook ADS

4- Crea il tuo logo

Per avere un risultato soddisfacente, per creare un sito web professionale è necessario, come minimo, appoggiarsi a un web designer professionista. Questa stessa figura ti potrà aiutare anche a creare – se non ce l’hai già – il tuo logo, ovvero quel preciso marchio attraverso il quale si farai riconoscere la tua azienda o il tuo brand e che andrà a complementarsi con il resto del sito.

5- Stabilisci l’obiettivo del sito web

Vuoi vendere i tuoi prodotti? Vuoi dare informazioni al pubblico? Vuoi presentarti come un nuovo esperto all’interno della tua nicchia? Prima di creare un sito web professionale devi capire qual è il tuo obiettivo principale, perché in base a quello dovranno variare sia la struttura che i contenuti del tuo sito web. E, parlando di contenuti..

6- Scrivi dei contenuti originali

Il tuo pubblico merita dei contenuti originali. Oltre a questo va sottolineato che, dal punto di vista della SEO, copiare dei contenuti da altri siti è un errore enorme, che può portarti verso pericolose penalizzazioni. Crea quindi qualcosa di assolutamente nuovo, non presente ancora online.

7- Usa delle call to action

Anche i tuoi visitatori devono capire qual è il tuo scopo, o meglio, devono capire cosa tu vuoi che loro facciano sul tuo sito web. Questo vuol dire che i tuoi contenuti devono essere accompagnati da delle Call to Action chiare ed efficaci.

8- Aggiungi una faccia al tuo portale

Creare un sito web professionale non vuol dire affatto creare un sito impersonale e freddo. Niente affatto: i tuoi utenti vogliono capire chi c’è dietro al portale, e per questo è d’obbligo la redazione di una esaustiva, ma non banale, pagina Chi Siamo, ancora meglio se corredata dalla tua foto ed eventualmente da quelle dei tuoi collaboratori e del tuo team.

9- Semplifica la vita agli utenti che vogliono contattarti

Il tuo numero di telefono, il tuo indirizzo fisico, la tua email: fai in modo che la pagina dedicata ai contatti sia sempre facilmente raggiungibile con un click, e che tutte le informazioni siano riportate in modo chiaro.

Leggi anche:  Il Customer Journey: come si analizza?

10- Evita le fotografie stock

Certo, le fotografie stock sono gratuite, e bastano alcuni veloci click per averne un paio sul proprio sito. Ma quelle immagini non sono certo adatte per essere inserite nella homepage del tuo sito web, che ha lo scopo di presentarti al tuo pubblico. Perlomeno nelle pagine istituzionali, dunque, utilizza delle fotografie a pagamento, o ancora meglio fatte ad hoc solo per te da un fotografo professionista.

11- Dai spazio alle recensioni dei tuoi utenti

Molto probabilmente la tua attività può trarre giovamento dalle recensioni dei clienti passati: chi si è già iscritto al tuo servizio, chi ha già acquistato i tuoi prodotti e via dicendo. Per aumentare le possibilità di avere nuovi clienti, metti in mostra le recensioni passate!

12- Ottimizza il tuo sito per i dispositivi mobili

Ormai gran parte della navigazione online avviene attraverso smartphone o tablet, e per questo motivo il tuo sito web deve essere perfettamente ottimizzato per la navigazione da dispositivi mobili. Diversamente, potresti rischiare che l’utente scappi via dal tuo sito e che magari si rivolga a un tuo competitor.

13- KISS: Keep It Simple, Stupid

Come si dice spesso nel mondo della progettazione, ‘Keep It Simple, Stupid!‘, ovvero ‘rimani sul semplice, stupido!‘. E questo vale a qualsiasi livello: la grafica non deve essere eccessiva, le pagine non devono essere troppe piene di elementi o disordinate, la navigazione dell’utente deve essere intuitiva, i widget vanno ridotti al minimo, così come le voci del menu. Si potrebbe anche dire, usando un’altra massima, ‘less is more‘. Chiaro?

Commenta questo post

Filippo Sogus

Filippo Sogus

CEO di Be-We srl & SEO Specialist

Filippo è SEO Specialist di professione, esperto in tecniche SEO nel settore e-commerce, editoriale e turistico. Segue diverse aziende nazionali, leader del mercato e investimenti sul web.

Grazie alla collaborazione con numerose aziende e all’esperienza SEO maturata in diversi settori, Filippo sfrutta i motori di ricerca per incrementare il fatturato delle aziende.