Le fondamentali attività di Digital marketing per la tua azienda

Articolo scritto da Argomento: Strategie di marketing 0 Commenti

digital marketing
Tempo di lettura: 3 minuti

Oggi ti parleremo di Digital marketing. Più nello specifico, andremo a fare un po’ di luce intorno a questo termine, il quale viene spesso sovrapposto e sostituito da altre parole che appartengono allo stesso campo semantico, ovvero Web marketing, Social media marketing, Internet marketing, Modern marketing, E-marketing e via dicendo. In alcuni casi si tratta di termini quasi uguali, mentre in altri casi si ha a che fare con delle discipline diverse.

Il problema è che l’evoluzione della rete, dei siti web e dello stesso Digital marketing è stata talmente rapida da non consentire la formazione di un lessico universalmente accettato e quindi univoco. Possiamo però iniziare con una delle definizioni più popolari e più chiare di Digital markerting, formulata da Dave Chaffey, nel suo libro ‘Digital marketing: Strategy, Implementation and Practice’. In quelle pagine Dave parla di una disciplina che «consente di raggiungere gli obiettivi di marketing mediante l’utilizzo delle tecnologie e dei media digitali».

Da qui si può dunque capire che l’universo del Digital marketing è onnicomprensivo, come un grande ombrello che raccoglie sotto di sé tutte le azioni legate alla gestione dei siti web, dei social media, delle app, degli e-commerce, dell’advertising online e di qualsiasi altro canale di comunicazione attraverso la rete.

L’universo del Digital marketing

Sono dunque tantissime piattaforme, le tecniche e le strategie del Digital Marketing e sono ancora di più gli strumenti a nostra disposizione. In base agli obiettivi da raggiungere, un buon digital marketer deve dunque essere in grado di sviluppare una strategia che vada a toccare i giusti pulsanti di questa enorme tastiera. Chi è alla ricerca di nuovi lead, per esempio, potrebbe concentrarsi su una strategia di content marketing, creando e condividendo dei contenuti utili per il proprio pubblico e target. Chi vuole visibilità immediata, invece, dovrebbe puntare piuttosto sull’advertising online. Insomma, in base alle proprie esigenze, è necessario effettuare delle attività diverse, mixandole di volta in volta nel modo giusto.

Leggi anche:  E-commerce con Magento: mini guida per vendere online

Ma di quali attività stiamo parlando, nello specifico? Quali sono le discipline che, tutte insieme, compongono l’universo del Digital marketing? Vediamole tutte, una per una, sottolineando il fatto che, per avere risultati concreti, è necessario affidarsi ad un loro utilizzo congiunto.

SEO

Alla base di ogni lavoro di marketing digitale c’è una strategia SEO, ovvero l’ottimizzazione del sito web per guadagnare un posizionamento migliore sui motori di ricerca. Migliore è la SEO di un portale, maggiore sarà il traffico organico – e quindi non a pagamento – che arriverà sul sito web, così da aumentare potenzialmente anche le conversioni.

Social media marketing

Social media marketing e Digital marketing non sono sinonimi: come in una matrioska, il primo è parte integrante del secondo. Lo scopo del Social media marketing è quello di promuovere brand, servizi e prodotti attraverso i principali e più efficaci social network della rete. Con una gestione attenta dei propri spazi su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Google+, Pinterest e Snapchat è infatti possibile migliorare la brand awareness, aumentare il traffico e generare preziosi lead.

Native adverstising

Il Native advertising è una particolare forma di pubblicità online, che prevede l’inserimento di elementi promozionali all’interno di contenuti coerenti, così da omogeneizzarsi e da risultare meno aggressivi e disturbanti per l’utente. In questo campo non esiste limite alla fantasia: tutto quello che è promozione online senza essere pubblicità nel senso stretto del termine è anche Native advertising.

Pubblicità Pay-Per-Click

Dici Pay-Per-Click e dici Google Ads. Per velocizzare il lavoro di chi si occupa di Digital marketing e per assicurarsi il risultato prefissato, nella maggior parte dei casi diventa indispensabile avviare una campagna Pay-Per-Click con Google Ads, così da garantirsi la massima visibilità. Il lato positivo, ovviamente, è costituito dal fatto che si paga solamente per i click effettivamente fatti dagli utenti. La pubblicità PPC non si fa del resto solamente su Google, ma anche su Facebook, su Twitter e persino su Linkedin.

Leggi anche:  Come impostare le categorie in un e-commerce

Content Marketing

Realizzare post per i blog aziendali, produrre video informativi, scrivere degli ebook, pubblicare infografiche altamente istruttive per gli utenti: tutto questo è content marketing, e ha lo scopo di generare brand awareness attraendo in modo trasparente l’interesse del pubblico.

Email marketing

Chi si occupa di Digital marketing non può dimenticarsi dell’efficacia delle buone campagne di Email Marketing. Si tratta infatti di uno dei migliori modi per comunicare valore agli utenti, attraverso un’ampia tipologia di messaggi: newsletter, messaggi di benvenuto, email di follow-up, email promozionali. L’importante è essere in grado di dosare bene i contenuti promozionali e quelli informativi!

Inbound Marketing

L’Inbound Marketing è tra le modalità di marketing online che vanno per la maggiore, e raggruppa e mette in fila diverse attività di Digital marketing per attirare, convertire e deliziare gli utenti della rete. All’interno dell’Inbound marketing ricadono dunque la gestione dei blog e dei social media, la creazione di landing page efficaci, l’invio di email mirate e la condivisione di contenuti ad hoc.

Digital PR

Le Digital PR sono il corrispettivo online delle Public relations: l’obiettivo è quello di dare maggiore visibilità ad un’azienda attraverso la creazione e la condivisione di informazioni virali.

Ecco, questo è l’universo del Digital Marketing visto dall’alto: dosando attentamente le risorse e le energie da spendere in ognuna di queste attività, è possibile portare al successo qualsiasi azienda, grande e piccola, di qualsiasi settore.

Hai qualche domanda? Commenta qui sotto o scrivici in privato 😉

Commenta questo post

Filippo Sogus

Filippo Sogus

CEO di Be-We srl & SEO Specialist

Filippo è SEO Specialist di professione, esperto in tecniche SEO nel settore e-commerce, editoriale e turistico. Segue diverse aziende nazionali, leader del mercato e investimenti sul web.

Grazie alla collaborazione con numerose aziende e all’esperienza SEO maturata in diversi settori, Filippo sfrutta i motori di ricerca per incrementare il fatturato delle aziende.